MONDIALI QATAR 2022. IL BRASILE è TERAPEUTICO. INGHILTERRA FRANCIA DUE SOLI PRECEDENTI MONDIALI. I NUOVI POVERI, PECCATO, GIAPPONE!. UCRAINA: ERA UNA GUERRRA DI BREVE DURATA!?

MONDIALI QATAR 2022. IL BRASILE è TERAPEUTICO. INGHILTERRA FRANCIA DUE SOLI PRECEDENTI MONDIALI. I NUOVI POVERI, PECCATO, GIAPPONE!. UCRAINA: ERA UNA GUERRRA DI BREVE DURATA!?

INGHILTERRA FRANCIA DUE SOLI PRECEDENTI MONDIALI. I NUOVI POVERI, PECCATO, GIAPPONE!. UCRAINA: ERA UNA GUERRRA DI BREVE DURATA!?

Tutto troppo facile per Francia ed Inghilterra negli ottavi. Dopo un buon  inizio della Polonia la Francia è salita in cattedra grazie a Mbappe. Assist per Giroud (3 gol) e doppietta personale (5 gol). Per la Polonia un rigore di Lewandoski (al suo ultimo mondiale). Per trenta minuti il Senegal tiene botta contro la perfida Albione. Al primo errore gli africani sono stati castigati da Henderson prima e Harry Kane poi. Senegal choccato ed incapace di reagire l’Inghilterra ha segnato il 3-0 con Saka. E dunque Francia-Inghilterra. Sembra incredibile ma ci sono solo due precedenti mondiali. 1966 mondiale inglese nei gironi Inghilterra 1- Francia 0 con doppietta di Roger hunt.

Nel 1982 sempre nei gironi l’Inghilterra vinse ancora ma per 3-1 con doppietta di Bryan Robson.

UCRAINA: ERA UNA GUERRA DI BREVE DURATA?!. Diciamo la verità Putin la guerra l’ha già persa. Doveva essere di breve durata, due settimane al massimo. Ci avviciniamo all’anno. Hanno cambiato strategia decine di volte. Hanno distrutto mezza Ucraina mandato i macellai ceceni di Kadyrov a torturare ed uccidere nei villaggi. Oggi mirano a far morire di freddo gli ucraini. Che vivono senza luce per la maggior parte della giornata. Poi, certo, discutiamo pure delle motivazioni. Su questo geograficamente penso ci sia poco da discutere. Perché l’Ucraina nella nato?. Basta guardare una cartina per capire.

I NUOVI POVERI. Oggi siamo di fronte ad un peggioramento delle condizioni di vita generale. I nuovi poveri spesso arrivano da storie normali interrotte poi dalla perdita di lavoro o da un sconvolgimento nella vita che li hanno fatti precipitare nell’oblio totale. In una società che vive di contraddizioni che vede i poveri davanti alle vetrine del lusso e li guarda con fastidio ostentato. Ci sono persone che hanno perso il posto di lavoro a 50 anni. Sono fuori dal mercato. O persone con gravi problemi anche di solitudine che non hanno più alcun aiuto sociale e alcuna possibilità di essere ascoltati. Sono abbandonati al loro destino. Ci siamo americanizzati anche in questo. Chi è stato a San Francisco o LA o Philadelfia o Chicago si domanda spesso se si trova nel paese del sogno americano o nelle tendopoli siriane. Essere povero non è reato. Dove sono finite le promesse: nessuno resterà indietro con cui ci siamo nutriti per decenni. Oggi, in una società sempre più individualista pare non esserci alcun spazio per la solidarietà.

PECCATO, GIAPPONE!. La squadra simpatia è caduta agli ottavi ma ai rigori. Maeda aveva illuso poi il pareggio di Perisic. Rigori, un disastro, diciamolo. Una squadra in perenne movimento. Lasciare agli altri il possesso di palla per poi attaccarli in massa. Non così bene l’altra squadra asiatica. La Corea è crollata subito il Giappone modello samurai ha resistito fino all’ultimo. Certo saranno contenti i fans non tanto della Croazia quanto di miss Croazia 2016 Ivana Knoll (indigna i qatarioti che però la fotografano peggio dei giapponesi, ipocrisia????)

Meno male che il Brasile c’è. Squadra straordinaria, futebol bailado. Giocano per divertire. D’accordo l’avversario. Ma quando li vedi giocare ti viene voglia di applaudire. Vinicius Neymar Richarlidson, Casemiro. Sembra un sambodromo. Non so se è il Brasile più forte della storia certo sarebbe un peccato non vederli in finale. Non vincono dal 2002 ma sfornano talenti ogni ora e data l’età di alcuni fenomeni sono sicuri di poterci riprovare fin dalla prossima edizione

TO BE CONTINUED

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.