MONDIALI QATAR 2022. IL MAROCCO ROVESCIA IL BELGIO. ISCHIA DISASTRO ANNUNCIATO. LA FAVOLA DI ALPHONSO. DAVIES. IRAN-USA è SOLO UNA PARTITA DI CALCIO.

MONDIALI QATAR 2022. IL MAROCCO ROVESCIA IL BELGIO. ISCHIA DISASTRO ANNUNCIATO. LA FAVOLA DI ALPHONSO. DAVIES. IRAN-USA è SOLO UNA PARTITA DI CALCIO.

MAROCCO ROVESCIA IL BELGIO. ISCHIA DISASTRO ANNUNCIATO. LA FAVOLA DI ALPHONSO. DAVIES. IRAN-USA è SOLO UNA PARTITA DI CALCIO.

Il Marocco sfratta il Belgio o quasi dai mondiali. La generazione belga dei fenomeni potrebbe essere all’ultimo appuntamento con la storia. Deve battere tassativamente la Croazia. Curioso che la seconda o la terza classifica degli ultimi mondiali saIti già al primo turno.

Il Marocco ha partecipato al primo mondiale nel 1970. Ha due record: prima squadra africana ad ottenere un punto mondiale. Prima squadra africana a qualificarsi per gli ottavi di finale.

Esordio nel 1970. Dopo aver perso contro la germania Ovest per 2-1 (Jarir, Seeler, Muller) e contro il Perù per 3-0 ottennero il primo punto mondiale di questa africana impattando 1-1 con la Bulgaria (storico gol di Ghazouani).

Sei anni dopo conquistò la sua prima coppa d’Africa.

Nel 1986 vinse a sorpresa il suo girone impattando a reti bianche contro Inghilterra e Polonia e superando nettamente per 3-1 il Portogallo (doppietta di Abderrazak Khairi e gol di Abdelkrim Merry Krimau). E’ stata la prima squadra africana ad aver raggiunto gli ottavi di finale. Un gol di Matthaus  al 89 minuto segnò la fine del sogno. Croazia e Marocco 4, Belgio 3, Canada 0.

Peccato gli incidenti di Bruxelles, segno anche di un’integrazione che non esiste nell’ex integratore Belgio.

Volano le africane. Il Ghana supera 3-2 la Corea del Sud con doppietta di Kudus, scuola Ajax in una partita folle. Partenza sprint degli asiatici sette corner in venti minuti. 2-0 per il Ghana come spesso succede nel calcio. Nella ripresa pareggio dei coreani in un batter d’occhio e gol decisivo che può valere una potenziale qualificazione. Molti rimpianti per il Camerun che parte bene e passa in vantaggio. La Serbia reagisce tra la fine del primo e l’inizio del secondo andando avanti per 3-1. Camerun scosso anche dalla cacciata di Onana ma decide l’ingresso di Vincent Aboubakar, che pare un fenomeno e gioca in Arabia Saudita che riporta con i suoi scatti il Camerun sul 3-3. Curiosa la storia di Jean Charles Castelletto, difensore, padre friuliano, madre camerunense, nato in Francia, nazionale del Camerun. La solita Serbia sempre sul punto di…ma crollo nei momenti decisivi.

Spagna e Germania pareggiano 1-1 in una sfida che parte senza centravanti e con falsi nueve la nuova profezia. Morata e Fullkrug due centravanti doc, subentrati a trama in corso, decidono la sfida. La germania è incredibilmente ultima dopo l’harakiri con il Giappone. Salvata per ora da Costarica che batte i nipponici ed attende il match decisivo con i teutonici, sperando anche nella qualificazione.

Si dibatte già di Usa-Iran ed in malo modo. La gente muore a Tehran e non credo sia interessata a questi commenti. Partono gli esportatori di democrazia pubblicando la bandiera dell’Iran pre rivoluzione khomeinista. L’Iran ne chiede la squalifica. Peggio ancora Klinsmann che è osservatore ufficiale FIFA e commentatore tivvù. Nonché peraltro ex commissario della nazionale americana. Rispettando il primo ruolo dovrebbe evitare commenti stupidi. Eppure, malgrado il netto successo, lamenta che gli iraniani siano abili ad influenzare arbitro e quarto uomo. E’ una partita di calcio non Satana contro asse del male.

Ai mondiali del 1998 a Lione finì 2-1 per il team melli. Gol di Estili raddoppio di Mahdavikia al minuto 84. Gli americani accorciarono con McBride in chiusura di match.

Ci sono anche delle favole. Nel mondo multiculturale di oggi la nazionale canadese ha tra i convocati ben quattordici giocatori che non sono nati in Canada. Il primo gol dei canadesi ad un mondiale è stato realizzato da Alphonso Davies, origini liberiane, nato in un campo profughi in Ghana, dove i suoi genitori si erano rifugiati a causa della guerra civile. A cinque anni si trasferì nell’Ontario. Oggi gioca nel Bayern Monaco ed è entrato nella storia malgrado l’1-4 finale della Croazia.

A completamento dei gironi G ed H si partirà con le terze partite allo stesso orario. Nel girone a Olanda ed Ecuador a 4, Senegal 3. L’Olanda sfiderà i padroni di casa del Qatar e salvo rivoluzioni dovrebbe passare come prima. Il Senegal dovrà battere l’Ecuador.

Nel girone b inghilterra-Galles (4 punti ad uno) ed Iran-usa (3-2) . Polonia-Argentina sarà decisiva nel girone c per entrambe, da vedere se il messico contro l’Arabia Saudita riesce ad uscire dalla sola fase difensiva fin qui mostrata. Francia unica qualificata per ora agli ottavi. Australia e Danimarca si giocano il secondo pass.

ISCHIA DISASTRO ANNUNCIATO. Quarta tragedia in vent’anni. Costruisci e condona. La prima lezione non è servita. La terra frana il terreno è cedevole eppure nessun rispetto per la situazione idrogeologica. Costruisci e condona, si condona da sempre nel nostro paese. Si dice che potrebbe succedere ancora. Anziché pensare al ponte sullo stretto concentriamoci nel mettere in sicurezza il paese. Troppi danni, troppo cemento anche dove non dovrebbe esserci. Ora o mai più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.