Siti partners certificati consigliati

Ultima modifica

  • : Martedì 18 Settembre 2018, 16:40:51

Accesso Utenti

Visite & Stats

Top - Siti web

Top - Siti web 2

Siti Istituzionali

Archivio Articoli/News

Le previsoni meteo per questa settimana

Per approfondimenti...

home2

 Lun 24 Set, 2018, 11:41 pm
 0  79
Messaggi visualizzati: da 1 a 1 di 1.

Le Aree Protette delle Alpi Cozie, con il patrocinio della Regione Piemonte, della Città

Metropolitana di Torino, del Comune di Fenestrelle e la collaborazione dell’Associazione

Progetto San Carlo Forte di Fenestrelle organizzano, insieme al Servizio pianificazione e

gestione rete ecologica, aree protette e vigilanza ambientale della Città Metropolitana di

Torino, propongono:

Tra cane e lupo: problematiche, sicurezza e prevenzione

15 settembre 2018 a Fenestrelle (TO) c/o Forte di Fenestelle

modera la giornata il guardiaparco Dr. Luca Giunti

ore 9.00 accoglienza e registrazione dei partecipanti

ore 9.30 saluti delle autorità

Michel Bouquet - Sindaco di Fenestrelle

Stefano Daverio - Presidente Ente Aree Protette Alpi Cozie

Marco Marocco – ViceSindaco Città Metropolitana di Torino

Alberto Valmaggia – Assessore Ambiente Regione Piemonte

ore 10.00 “La popolazione di lupo sulle Alpi: monitoraggio, gestione e comunicazione

nell’ambito del Progetto LIFE”, Dott.ssa Francesca Marucco, responsabile scientifica del

progetto LifeWolfAlps

ore 10.20 domande del pubblico

ore 10.40 "Risorse trofiche e possesso del territorio: similitudini e differenze fra lupi e cani

selvatici", Dr. Andrea Gallizia, medico veterinario e coordinatore scientifico PWE - CSEBA

Teramo

ore 11.00 coffee break

ore 11.30 “Misure del PSR 2014-2020 della Regione Piemonte a supporto e per la

prevenzione dei danni da canidi (efficacia e limiti)”, Igli Signori, funzionario tecnico della

Direzione Agricoltura della Regione Piemonte

ore 11.50 “La mitigazione del conflitto lupo-zootecnia, tra innovazione tecnologica e best

practices”, Dr. Duccio Berzi, dottore forestale, libero professionistaore 12.10 “Convivenza possibile? La voce di alcuni allevatori trentini”, Bruno Viola,

presidente dell’associazione per la Difesa del Patrimonio Zootecnico dai Grandi Predatori

ore 12.30 "Predisposizione naturale del cane da pecora abruzzese alla protezione del

gregge", Dr. Andrea Gallizia, Medico Veterinario e Coordinatore scientifico PWE - CSEBA

Teramo e Dott.ssa Francesca Trenta, Coordinatrice PWE-CSEBA

ore 12.50 “Progetto Pasturs: volontari in aiuto ai pastori”, Dr. Mauro Belardi

ore 13.10 “Dall'Appennino alle Alpi: guardiani millenari nella contemporaneità”, Valter

Grossi, Circolo del Pastore Maremmano Abruzzese - Responsabile CPMA Settore Lavoro

ore 13.30 pranzo a buffet con valorizzazione piatti e prodotti tipici

ore 14.40 “Sanità Pubblica: l'attività del veterinario sul campo per l'accertamento di

predazioni, avvelenamenti e morsicature ”, Dr. Mauro Bruno, servizio veterinario ASL TO3

ore 15.00 "Il cane da protezione in alpeggio: opportunità e problemi", Dott.ssa Silvia

Dalmasso, Medico Veterinario, Dottore di Ricerca, Specialista in Etologia Applicata e

Benessere Animale, consulente per le Aree Protette Alpi Cozie

ore 15.20 “Almo Nature per il Lupo”, Pier Giovanni Capellino, Almo Natura -Fondazione

Capellino

ore 15.40 “Ecoturismo Lupo”, Alice Delmonego, Malga Riondera (Trento)

ore 16.00 “Cosa mi porto a casa: appunti e buone pratiche dalla giornata", Dott.ssa Irene

Borgna, antropologa alpina e referente comunicazione progetto europeo Life WolfAlps

16.30 domande del pubblico

17.00 chiusura dei lavori

Per motivi organizzativi è necessaria la prenotazione entro lunedì 10 settembre 2018

inviando una mail a: segreteria.alpicozie @[at] ruparpiemonte [dot] it

o telefonando al numero 0122/854720

Il programma del convegno potrebbe subire alcune variazioni.

A seguire il Forte di Fenestrelle propone l’evento “Racconto delle Antiche Mura”: una

suggestiva rievocazione in notturna per raccontare la storia e i segreti dal 1728 ai giorni

nostri della più grande fortificazione alpina d’Europa, simbolo della Provincia di Torino:

ore 19.30 Il rancio del soldato di fortezza

ore 21.30 Il racconto della antiche mura

Obbligatoria la prenotazione all’Associazione Progetto San Carlo - tel. 0121/83600

Sabato 15 settembre 2018 al Forte di Fenestrelle, le Aree Protette delle Alpi Cozie, con il patrocinio della

Regione Piemonte, della Città Metropolitana di Torino, del Comune di Fenestrelle e la collaborazione

dell’Associazione Progetto San Carlo Forte di Fenestrelle organizzano, insieme al Servizio pianificazione e

gestione rete ecologica, aree protette e vigilanza ambientale della Città Metropolitana di Torino, una giornata

di confronto per fare il punto sulla situazione del lupo sulle Alpi, con una particolare attenzione alle

interazioni con il cane.

Un’iniziativa importante per fare chiarezza su un tema più strumentalizzato che conosciuto, che si

distingue per il taglio innovativo dato all’argomento e per una scelta di relatori capaci di portare sul tavolo

esperienze concrete da tutta Italia e non solo.

La giornata è moderata dal dott. Luca Giunti, guardiaparco dell’Ente. Dopo i saluti delle istituzioni, il

convegno entra nel vivo con i dati scientifici aggiornati sulla presenza del lupo sulle Alpi (Francesca

Marucco, biologa - Centro grandi Carnivori), risultato del monitoraggio istituzionale realizzato nell’ambito del

progetto LIFE WOLFALPS, chiusosi a fine maggio 2018.

Il tema lupo/cane viene affrontato con un intervento dedicato a similitudini e differenze nell’utilizzo del

territorio e delle risorse da parte di queste due specie così affini (Andrea Gallizia, veterinario) e un contributo

di commento alle misure del PSR 2014-2020 sulla prevenzione dei danni da canide alla zootecnia di

montagna (Igli Signori, funzionario Direzione Ambiente della Regione Piemonte). Il cane è proprio uno dei più

efficaci sistemi di mitigazione del conflitto fra lupo e zootecnia, di cui viene proposto un quadro aggiornato

(dott. Duccio Berzi), integrato dal ruolo complementare del veterinario ASL dall’accertamento dei danni ai

protocolli da seguire in caso di avvelenamento o morsicatura (Mauro Bruno, veterinario ASL TO3).

Un focus speciale sul Pastore Maremmano Abruzzese è affidato a tre interventi rispettivamente a cura di

Andrea Gallizia e Francesca Trenta del Project Wolf Etology dell’Università degli Studi di Teramo

(predisposizione naturale alla protezione del gregge), di Valter Grossi del Circolo del Pastore Maremmano

Abruzzese (impiego della razza come cane da guardianìa nella storia e oggi) e della veterinaria

comportamentalista Silvia Dalmasso (opportunità e problemi dell’utilizzo del cane da protezione in alpeggio).

La voce sul campo degli allevatori è portata da Bruno Viola, agricoltore e presidente dell’Associazione per la

Difesa del Patrimonio Zootecnico dai Grandi Predatori fondata in Trentino in seguito al recente ritorno del

lupo. Tre spunti interessanti sono infine offerti dall’esperienza del Progetto Pasturs, che gestisce volontari in

alpeggio in supporto ai pastori (Mauro Belardi), dall’attività concreta della fondazione Almo Nature in

sostegno alla convivenza con i grandi carnivori e dalle proposte pionieristiche di ecoturismo incentrato sul

lupo (Alice Delmonego, titolare bio-agriturismo Malga Riondera). Chiusura dei lavori con la discussione delleconclusioni e delle buone pratiche raccolte nel corso della giornata (Irene Borgna, antropologa e

comunicatrice).

La partecipazione all’evento è gratuita, ma l’iscrizione obbligatoria entro lunedì 10 settembre 2018 a

causa del numero limitato di posti a disposizione.

Per iscriversi scrivere a: segreteria.alpicozie @[at] ruparpiemonte [dot] it o telefonare allo 0122.854720


Site Manager

Messaggi visualizzati: da 1 a 1 di 1.

Powered by ChronoForums - ChronoEngine.com

Segui le ultime news

Cerchi qualcosa nel sito?

Webcam

Tutte le webcam aggiornate

Non essere tirchio!

Metti qui un MI PIACE Grazie!

Facebook

Meteo Valchisone

Meteo per 5 giorni

 PREVISIONI
WHEATHER FORECAST

 

Scegli la tua Stazione Meteo

barometro

Villar Perosa

 

Roure

 

Pragelato

Torre Pellice

Cro San Pietro

Siti Partners

 logo ufficial application meteo pinrolese team

logo 300x235

Pineroloplay

Contatti mail         Informativa sui cookies            Privacy                skype

 

Valid Robots.txt

 

Valchisone.it non ha scopo di lucro, i banner pubblicitari presenti servono unicamente a coprire le spese di gestione e mantenimento.Tutto il materiale presente nel sito è di proprietà dei legittimi proprietari. Non intendiamo violare nessun tipo di copyright. Il proprietario del sito si intende sollevato da ogni responsabilità per danni causati da dichiarazioni personali rese nei confronti di terzi fruitori e non del sito e da qualsiasi informazione tesa a screditare ogni persona o attività.

X

Ricordiamo che...

Alcuni testi o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vi preghiamo di comunicarcelo via email all'indirizzo info@valchisone.it