Siti partners certificati consigliati

Ultima modifica

  • : Lunedì 22 Giugno 2020, 17:18:55

Accesso gestione articoli

Accesso Utenti

Visite & Stats

Top - Siti web

Top - Siti web 2

Siti Istituzionali

Archivio Articoli/News

home2

Venerdì, 14 Ottobre 2016 20:26

I migliori casinò online italiani

Scritto da
Perchè Giocare nei Casino Online

I Casino Online ti permettono di divertirti e di vincere. Se hai voglia di provare i migliori giochi d’azzardo del momento, conoscere i favolosi bonus gratis e sul deposito che ti vengono assegnati e provare a portarti a casa i fantastici jackpot progressivi proposti, bhè devi giocare nei casino online.

Ecco cosa ti aspetta se giochi nei Casino Online:

  • Possibilità di provare gli ultimi giochi
  • Possibilità di vincere premi in denaro
  • Possibilità di vincere i Jackpot Progressivi

Insomma, speriamo di averti illustratro cosa i casinò su internet ti offrono. Se quelli che ti offrono era quello che stavi cercando, qui sotto hai la possibilità di trovare la lista completa di tutti i migliori casino online legali AAMS italiani.

I Casino Online sono piattaforme ricche di giochi d’azzardo. Ogni sito da gioco sfrutta software diversi e giochi diversi per farti divertire. Tra i software migliori ci sono la Playtech, la Microgaming, la Netent e la IsoftBet. Ogni software fornisce ad i casinò diversi giochi, questo significa che non sempre potrai trovare gli stessi giochi d’azzardo in casinò diversi.

Ecco i giochi disponibili nei Casino Online:

  • Slot Machine – Singola linea e Multilinea
  • Roulette – In versione desktop e dal vivo
  • Blackjack – In versione desktop e dal vivo
  • Videopoker – Singola linea e Multilinea
  • Skill Games – Briscola, Scopa, Giochi di abilità in genere

Questi appena elencati sono i principali giochi che puoi trovare all’interno delle piattaforme su internet. Ricordati che ogni casinò online ti offre giochi differenti e che le sale da gioco aggiornano spesso i propri divertimenti.

I Casino Online che trovi nelle nostre pagine sono legali e certificati da AAMS, vogliamo darti alcune dritte per riconoscerli in modo che potrai giocare sempre nelle migliori sale italiane autorizzate dalla legge.

Ecco cosa devi controllare:

  • Il logo AAMS deve essere ben visibile sulla homepage del Casino
  • Deve essere indicato il numero di licenza acquistata
  • I casinò legali AAMS hanno tutti suffisso .it

Queste tre caratteristiche sono fondamentali per riconsocere un casino on line con licenza AAMS, tutte le home page dei vari siti di gioco devono avere ben impresse tali caratteristiche. Se per caso, trovi un casinò che non rispetta tali peculiarità, non ci giocare, si tratta di un casinò non autorizzato dalla legge italiana e che quindi non ti fornisce alcuna garanzia di sicurezza.

 

Ti vogliamo fornire 10 consigli che ti permetteranno di giocare al meglio con i casino online. Dopo lunghi anni di esperienza, abbiamo selezionato per te i 10 trucchi migliori che ti faranno godere appieno di tale esperienza.

10 Consigli sui Casino Online

  • Gioca per divertirti – Molto credono che giocare nei casino online voglia dire vincere per forza, sbagliato. Prima cosa ti devi divertire, importi un limite nelle giocate e vedrai che le vincite arriveranno da sole.
  • Gioca solo nei Casinò certificati AAMS – Lascia perdere i casinò punto com, solo i casino con licenza AAMS sono sicuri e ti garantiscono pagamenti nei termini di legge.
  • Prova le versioni demo – Non gettarti subito a capofitto nel gioco con soldi veri, prima prova i demo senza soldi, studia il gioco ed impara le migliori strategie per vincere.
  • Controlla sempre le condizioni dei Bonus – Sono veramente molte le tipologie di bonus che i casinò ti offrono. Per non incappare in spiacevoli sorprese, leggi sempre i termi e condizioni delle promozioni in corso.
  • Non farti prendere dalla smania di vincere – Purtroppo non sempre si può vincere. Non arrabbiarti mai se non stai vincendo, non aumentare le giocate al solo scopo di recuperare i soldi investiti. Gioca sempre con lucidità prefissandoti un budget giornaliero.
  • Informati sui Casino – Prima di iscriverti a caso in un casinò, leggi le recensioni che ti forniamo qui sotto. Scopri le caratteristiche dei vari casinò e solo dopo scegli la sala da gioco che fà al caso tuo.
  • Controlla il servizio di Aiuto – A volte può capitare che durante le tue sessioni di gioco hai bisogno di contattare l’assistenza. Bene, visto che succederà, scegli solo qui casino che forniscono un pronto aiuto al cliente come live chat o linea verde telefonica.
  • Non ascoltare voci poco autorevoli – Non stare a sentire cosa ti dicono i tuoi amici o conoscenti, non cadere mai nella tentazione di giocare in un casino online solo perchè ti è stato detto. Leggi invece le nostre recensioni e prendi una decisione da solo.
  • Gioca quando sei riposato – E’ scentificamente dimostrato che una mente lucida funziona meglio mentre gioca d’azzardo. Non giocare quando sei stanco, questo potrebbe influire sulla tua valutazione di prendere scelte importanti.
  • Alla fine è solo un gioco – Si vince, si perde, ma alla fine è solo un gioco. Prendi queste poche riche come il tuo stile principale di affrontare l’avventura con i Casino Online.

Guida Rapida - Come aprire un conto di Gioco

  • Scegli il Casino Online - Per prima cosa dovrai scegliere la sala da gioco virtuale dove divertirti. Nel nostro sito puoi trovare la lista completa di tutti i migliori casino online legali. Non devi fare altro che cliccare sui collegamenti o sui bottoni e visitare la pagina principale di ogni singolo casinò.
  • Iscriviti - A questo punto devi creare un'account di gioco reale che ti permetterà di iniziare a giocare con i casino. Dopop hce hai scelto il sito su cui giocare, clicca sulla pagina di registrazione e compila il form richiesto inserendo i tuoi dati personali. Ricorda che devi scegliere anche username e password che poi ti dovrai ricordare.
  • Deposita e ricevi il Bonus - Ottimo, sei quasi pronto per giocare con i casino online. Dopo che avrai creato il tuo account di gioco, non ti resta altro da fare che effettuare un primo versamento per attivare i vari bonus proposti. Una volta che avrai caricato correttamente il tuo conto di gioco, sarai pronto per scegliere i giochi d'azzardo che ti poiacciono di più e cercare di vincere.

 

1. Bet365

Tra i primi in assoluto e i più gettonati del momento troviamo sicuramente Bet365, considerato il sito più sicuro ed affidabile in Italia e al mondo e con la sua esclusiva vasta scelta di giochi (qui infatti potrete trovare le slot machine, i video poker, la roulette, il blackjack, il baccarat, i dadi ed i giochi arcade) gli appassionati potranno scegliere tanti modi su come tentare la fortuna! Se sei un nuovo giocatore, la fortuna si espande con la promozione che Bet365 dedica ai nuovi iscritti: se ti iscrivi adesso potrai usufruire del bonus di benvenuto del 100% fino a 100€! Il codice promozionale per i clienti di Johnnybet per ricevere le nuove offerte e tanti nuovi bonus è “JBVIP”, basta inserirlo nella sezione dedicata ed iniziare a scommettere in totale tranquillità, anche su smartphone! Il casinò di Bet365 per dispositivi mobili è veloce e semplice e porta tutto il divertimento del Casinò direttamente sul palmo della tua mano. Se disponi di un iPhone, Ipad, Android o un altro telefonino o tablet compatibile puoi iniziare a divertirti con la vasta scelta di giochi istantanei, senza bisogno di scaricare nulla: non c'è modo migliore di divertirsi con i casinò e le slot migliori di Bet365 ovunque ti trovi, e scoprire in tempo reale i nuovi bonus e le promozioni che Bet365 riserva per te.

 

2. Titanbet

Un altro portale da classificare tra i primi ed i migliori in rete è di certo anche il nuovissimo Titanbet. Titanbet casinò è davvero ricco di bonus e di promozioni settimanali che rendono felici gli iscritti a questa sala da gioco. La grafica del sito è realizzata dalla Playtech, azienda leader nell’intrattenimento online. Titanbet possiede giochi davvero ben fatti e molto variegati, e proprio per questo è considerato un vero e proprio punto di riferimento mondiale per il gioco d’azzardo su internet e niente di meno è scelto dai più forti scommettitori online di tutto il mondo. Se anche tu vuoi provare l'ebrezza del casinò di Titanbet, iscrivendoti adesso potrai ricevere fino a 1000€ di bonus di benvenuto per casinò e ricevere altre promozioni e vantaggiosi bonus inserendo alla registrazione il codice promozionale “johnnybet”, con la possibilità di scegliere le nuove speciali offerte di ogni giorno e quelle settimanali di Titanbet! Scegli il gioco che vuoi, conquista i jackpot e scala le classifiche. Su Titanbet potrete giocare anche ai nuovissimi giochi da tavolo, scegliere il video poker o divertirvi con la classifica dei più giocati come Gladiator Jackpot, Blackjack live, Hot Gems e tanti altri!

 

3. Betclic

Un altro portale online consigliatissimo per gli amanti del casinò è Betclic, che opera anch'esso in Italia con regolare autorizzazione concessa dall'AAMS. La novità di Betclic è che ogni giorno il divertimento varia: il portale dedica infatti un gioco diverso ad ogni giorno della settimana, per trovare così sorprese e promozioni diverse ogni giorno e provare continuamente i nuovi giochi che Betclic vi dedica! Per coloro che si registreranno adesso, Betclic regala un mega bonus di benvenuto del 100% del deposito più 25 giri gratis! E non dimenticate di inserire il codice promozionale alla registrazione per guadagnare maggiori bonus e avere la possibilità di riceverenumerosissime promozioni esclusive: il codice affiliato di Betclic è “JOHNNYBETITA”.

 

4. I migliori casinò Italiani

Se siete delle new entry nel mondo del casinò o volete soddisfare al meglio la vostra voglia di giocare e vincere, questa classifica e le novità di questi portali online sapranno di certo rendervi felici ma soprattutto sapranno farvi divertire in totale affidabilità, sicurezza e il tutto con la più vasta scelta in assoluto fra tutti i siti online di casinò presenti in Italia; ovviamente, non mancheranno le offerte che Bet365, Titanbet e Betclic vi dedicano, perché oltre che i bonus di benvenuto, le promozioni non finiscono mai ma avrete la possibilità di trovare mille offerte ogni giorno e ogni settimana, e nuovi tornei e classifiche che aspettano solo di essere conquistate.

 

 

 

Lunedì, 29 Agosto 2016 19:44

Nuraghe Arrubiu Orroli

Scritto da

 

 

Il Nuraghe Arrubiu, il più imponente complesso monumento megalitico fra tutti quelli presenti nell'Isola e fra i più importanti di tutto l'occidente europeo.

Il nuraghe è situato su un altopiano basaltico nella regione del Sarcidano, in posizione dominante sul corso del Flumendosa.

Oggi il Nuraghe Arrubiu, malgrado la ricerca archeologica sia ancora in corso, è divenuto un importante polo di attrazione turistica, dotato delle più moderne infrastrutture ricettive e didattiche gestite a tempo pieno tutto l'anno da una società giovanile (Is Janas a.r.l.) e costituisce un raro esempio di corretta fruizione di un bene culturale del territorio circostante. Il Nuraghe Arrubiu, una delle più importanti testimonianze della Preistoria sarda è l'unico esempio di nuraghe pentalobato, originariamente sormontato da una torre alta circa 30 metri. "Il Gigante rosso": Con questo appellativo si rende onore ad uno dei monumenti megalitici più grandi della Sardegna preistorica. L'Arrubiu spicca sull'altopiano di "Su Pranu" e racchiude un bastione Pentalobato risalente al XIV secolo a.C. Esternamente è circondato da un antemurale dotato di 12 torri e ricopre, nel suo insieme, una superficie di 10.000 m².

Ricostruzione di come doveva apparire allora

Sull'origine del Nuraghe Arrubiu non ci sono certezze, ma, dopo l'abbandono da parte dei suoi costruttori intorno al IX secolo a.c., fu ripopolato nel II secolo a.c. dai Romani, che lo riadattarono alle loro esigenze. Sono stati ritrovati due laboratori enologici costituiti da due vasconi e il materiale necessario alla pigiatura dell’uva. Il Nuraghe è rimasto abitato fino all’alto Medioevo, poi con la rottura dei collegamenti tra l’impero Romano e la Sardegna e il suo abbandono è cominciato il suo lento declino. Per oltre dieci secoli è stato protetto dalla collina fino alle campagne di scavo iniziate nel 1981 e che si sono protratte a singhiozzi sino al 1996. Da allora sempre piu turisti vengono ad ammirare la sua bellezza.

Il complesso del Nuraghe Arrubiu è uno dei rari nuraghi pentalobati della Sardegna e si distingue sia per la sua notevole estensione, sia per la struttura complessa. È costituito da una torre centrale di 15 metri, sebbene in origine fosse alta il doppio, ed è circondato da un poderoso bastione pentalobato, a sua volta attorniato da un possente antemurale con sette torri collegate da ampie cortine. Il lato sud orientale è cinto da altre 5 torri uniti tra loro da ampie cortine.

Nella camera della torre centrale, la falsa cupola (tholos) è ancora integra e misura 9,65 metri di altezza e 5 di diametro; tre nicchie si aprono ai due lati e di fronte all’ingresso ha una struttura a gomito profondamente addentrata nello spessore murario della torre. Nel cortile centrale vi sono una banchina, una cisterna, una zona adibita a focolare e una nicchia. Sette accessi collegano il cortile centrale a tutti gli altri corridoi e torri del complesso.

Il pentalobato è circondato da un’ulteriore struttura muraria, l’antemurale, con sette torri e tre cortili; lungo il lato meridionale sorge un altro antemurale con altre cinque torri collegate da murature possenti.

Gli scavi hanno consentito di portare alla luce altre strutture nel cortile: una capanna addossata alla muratura, un grande silos adiacente alla cortina fra la torre dell’antemurale e la torre del pentalobato, e un’altra torretta, forse un secondo piccolo silos.

Lungo il lato orientale vi sono tre capanne. La prima ha una pianta circolare molto grande e probabilmente era utilizzata in origine come “Capanna delle Riunioni”. Del suo riutilizzo in età romana sono rimasti documenti consistenti. La seconda ha una a pianta circolare piccola, di cui rimane il vespaio di base ed una assise di fondazione; la terza, di misura intermedia fra le due, non è stata oggetto di scavo, ma è evidente in superficie la sua struttura planimetrica che rivelano un riuso in età romana.

Nonostante gli studi siano ancora in corso, è possibile avanzare delle considerazioni. Il monumento è stato edificato in un limitato arco di tempo, fra il XIV-XII secolo a.C. La costruzione della torre centrale è contemporanea a quella del bastione pentalobato ed è stata effettuata entro il XIV secolo a.C., mentre il suo abbandono è collocabile fra la fine dell’età del Bronzo e l’inizio della prima età del Ferro (circa IX secolo a.C.).

La certezza nella datazione del complesso è dato dal ritrovamento di un vasetto miceneo, un alabastron del Miceneo IIIA2 ( metà del XIV sec. a.C), i cui frammenti sono stati rinvenuti nei livelli più bassi sia del cortile che della camera, al di sotto del più antico battuto pavimentale. Ciò dimostra che la costruzione della torre centrale e del bastione pentalobato sono avvenuti contemporaneamente.

Bibliogafia
Lo Schiavo 2000 Arrubiu 1 – Arrubiu 3

 

Il Nuraghe Arrubiu è visitabile tutti i giorni.

Da Novembre a Febbraio dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00
Da Marzo a Ottobre dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 20.30

Prezzi: * Intero : € 4.00 * Ridotto: € 3.00 Tel.0782/847269

 

 
 
 Galleria fotografica realizzata durante la visita in loco del 16/08/16

 Image00019Image00018Image00001Image00002 Image00003 Image00004 Image00005 Image00006 Image00007 Image00008 Image00009 Image00010 Image00011 Image00012 Image00013 Image00014 Image00015 Image00016 Image00017  



Hai trovato utile questo articolo, ricambia il favore e visita questi banner qui sotto

perchè sostiene le spese

e poi un

MI PIACE sulla pagina Facebook Valchisone.it



 

Gita domenicale a Bardonecchia, città che sarà presto Olimpica. Autostrada Torino Bardonecchia tra le più care del sistema solare. 0,90 centesimi, 3,20 euro indi dalle parti di Oulx altri 4,50 euro. Otto euro e sessanta per novantaquattro chilometri complessivi e considerando il percorso cittadino e quello in tangenziale si riducono ad ottantacinque. Oltretutto gli ultimi undici sono ad una corsia con strada non proprio consona al costo. In tangenziale all’ingresso da corso Orbassano direzione Aosta-Milano-Bardonecchia-trafori troverete cantieri con restringimenti carreggiata. Vento che spira a velocità folle e sballotta le macchine, la Valsusa è scossa da una specie di bora che traversa e tradisce. Molti i francesi in marcia verso il Frejus. Tante le gallerie, strano rispetto da parte di tutti delle distanze di sicurezza: il Frejus forse terrorizza ancora. Si arriva a Bardonecchia, in un pomeriggio mezzo nebuloso, mezzo soleggiato. Prima rotonda si va a sinistra, no parking se non a disco, seconda rotonda su, parcheggio sul lato sinistro. E’ pieno di macchine sulla sinistra, scendiamo dalla car e dopo qualche decina di metri vedo il cartello proprio in cima alla rotonda. Divieto tassativo. Cosa devo fare chiedo diligentemente al civich. La levi o la lasci se è già stato multato. Io la levo immediatly, una sola multata sulle prime sette, non sono ancora stato multato, ho parcheggiato un minuto fa. Ancora giù, rotonda, sulla destra imbocco una strada che è un buco cantieristico perenne. Siamo a Torino?. Trovo posto tra due monovolumi impolverati dalla sabbia provocata dallo sterrato. Benvenuti a Bardonecchia. Ufficio informazioni aperto. Giubbotto e maglietta, il caldo è milleduecento metri sotto. Via Medail è piena di gente, sembra di stare in via Roma durante lo struscio invernale: ciao a sinistra e ciao a destra, torinesi ovunque. Quasi come ai Muri d’estate, una buona percentuale ferma davanti alla gelateria. C’è qualcosa che somiglia ad un mercatino. Sono decine gli affittasi o vendesi, segno che c’è una sottile crisi in atto malgrado si costruisca ancora. Oppure la seconda casa è troppo onerosa. Reincrociamo la via simil Torino cantiere, sventrato il marciapiede, polvere ovunque. Andiamo a Campo Smith, il centro congressi, nelle adiacenze campi di beach volley e da tennis. Tanta bella gioventù distratta. Scopro che il concerto degli Europe costerà 28 euro, 19,80 euro per residenti e seconde case. Che differenza rispetto all’inverno dove quasi non ti muovi. Tutto chiuso tranne il bar, quattro euro e cinquanta un toast e un succo di frutta. Gruppi di persone prendono il sole nell’erba, c’è una calma splendida, abortito il desiderio di camminare lungo il sentiero. Sdraio da affittare vuote. Pieno relax, si ammira l’evoluzione delle nuvole, invero rade. E’ persino in funzione la seggiovia che ti spinge sopra i millecinque. Recuperiamo la macchina avvolta dalla sordida polvere della via simil cantiere torinese. Autostrada?. Neppure per scherzo, statale da Bardonecchia fino a Torino. Uno spettacolo della natura interrotto dal cemento della doppietta statale-autostrada. Da gustare dolcemente. Fino a Susa poco traffico, incidente nei pressi di Salbertrand, coinvolta una moto: una strada che non ammette errori né tagli alle curve modello formula uno. Tantissime le scritte contro la Tav e i tir, a Bruzolo un presidio dei comitati no tav, siamo ormai in Bassa Val Susa. La statale è lenta (ed è a costo zero) ma il paesaggio merita, la Valsusa è magnifica, poco sponsorizzata e famosa ormai solo per quel progetto ad altà velocità che respingo in toto.

Avigliana di nuovo balneabile, sindaco e giunta qualche giorno fa in acqua. Caselette, Alpignano con quella torre orribile. Si arriva a Torino che sono le nove, non fa caldissimo. Cena alla Pellerina alla festa Tropical Latina. L’avevo visitata il 16 luglio in occasione dell’esibizione dei Cuban’s Grammy. Allegria trascinante, invero, in quella serata. Dalla salsa a Bob Marley alla canzone la camicia nera che non vuole, per fortuna, rimandare a quella di italica memoria. Musica dal vivo giovedì e sabato con ingresso cinque euro, gratis tutti gli altri giorni. L’avevo visitata e recensita, per un tragico qui pro quo avevo anche cancellato quelle impressioni. Le ripropongo cambiandole, allora luglio, folla strabocchevole, domenica niente musica dal vivo. C’è un salsodromo, una creperia, una libreria la Belgravia da Che Guevara alle madri di Plaza de Mayo a romanzi latinoamericani. Un mago o cartomante (?), foto di indiani, artigianato latino dall’abbigliamento alla bigiotteria etnica. Una rhumeria.

E poi ristoranti, dalla passion latina al nord al sud argentino alla cervezeria timbarito, al ristorante brasiliano ai vini cileni, al Las Palmeras di santo Domingo, al melao venezuelano al rincon di Hemingway, cubano. Si passa dall’asado all’empanada, alla bandera dominicana, al churrasco, al feijoda. Insomma ritmi e sapori latino-americani.

Si va al passion latina, dopo breve discussione su quale esemplificazione culinaria scegliere, per un’empanada, discreta, alla grigliata di carne mista con patatine dodici euro, alla birra peruviana 3,50 euro. Non eccelsa per chi non stravede per la carne, inganna l’assaggio iniziale con carne tagliata fine. Pieno comunque, menù artigianale. Bandiera del Boca Juniors, cantante dal vivo, difficile capirlo con musica ovunque che rimbomba. Le scelte e le opzioni di questa festa tropical latina non mancano, folle discreta e tranquilla malgrado sia il 7 agosto, discreta anche la presenza delle zanzare. Non affannatevi a cercare posteggio, è proprio di fronte al padiglione quando girate dal controviale di Corso Regina Margherita in corso Lecce.

Chiude il 15 agosto, di seguito riporto tutte le serate con spettacoli dal vivo (ingresso cinque euro, gratis in tutti gli altri giorni): giovedì 11 spettacolo di musica e ballo, sabato 13 spettacolo danzante con Jorge Reynes y su banda e le ballerine di Cuba, all’animazione e spettacolo con Jorge Reynes.  

 

Maya@valchisone.it

 

Cortesia: inserite l’oggetto nelle vostre e-mail

By Maya

Un sentito ringraziamento all’ufficio stampa del Volley Bergamo per la cortese disponibilità

Albo d’oro: E’ la squadra italiana più rappresentativa. Dal 1995 ha vinto sei scudetti (96,97,98,99,2002,2004), quattro Coppe dei Campioni (Champions League, 97,99,2000,2005), tre coppe Italia (96,97,98), cinque supercoppe italiane (96,97,98,99,2004) ed una coppa Confederale (2004).

L’anno scorso: Ha vinto la Champions League, è arrivata seconda in campionato, sconfitta nella finale dei playoff, da Perugia. Aveva dominato la regular season.

Acquisti: Tre acquisti importanti che rinforzano la squadra: le palleggiatrici Eleonora Lo Bianco (da Jesi) e Gujska Katarzyna (da Perugia, un ritorno) e la schiacciatrice Riika Lethonen (da Vicenza)

Cessioni: Su tutte quella di Lioubov Kilic (a Jesi). Iryna Zhukova ha abbandonato l’attività. Mijalic Iskra (Cremona) e Katja Luraschi (Busto Arsizio a fare esperienza nella serie A2

Obiettivi e giudizio: E’ in grado di lottare per scudetto e Champions League (inserita nel girone iniziale con le francesi del Cannes, le spagnole del Las Palmas, le russe dell’Ekaterinburg, le portoghesi del Trofa e le turche dell’Eczacibasi Istanbul). Difficile trovare dei punti deboli: la Kilic sarà sostituita degnamente dalla Lethonen, Eleonora Lo Bianco garantisce classe ed esperienza e non farà rimpiangere la Zhukova. Barazza (che ha ancora ampi margini di miglioramento come la Poljak), Grun, Secolo, Paggi e Piccinini sono abituate a lottare al vertice. A cercare con il lanternino: il cambio d’allenatore (Fenoglio al posto di Caprara) e la capacità di ruotare effettivamente il ricco organico a disposizione. 

La Rosa: 1.Ortolani Serena   ruolo: Schiacciatrice Nazionalità: Italiana nata il: 07/01/1987 altezza: 187 cm. A Bergamo dal 2004-2005, proveniente dal Ravenna. Ha vinto una Champions League. 

2 GRUN Angelina  Ruolo: Schiacciatrice Nazionalità: Tedesca nata il: 02/12/1979 altezza:185 cm. A Bergamo dal 2003-2004. Ha vinto uno scudetto, una Champions League, una supercoppa Italiana ed una coppa Confederale.

3 CROCE Paola  Ruolo:Libero Nazionalità: Italiana nata il: 06/03/1978  altezza: 167 cm. A Bergamo dal 2003-2004. Ha vinto uno scudetto, una Champions League, una supercoppa Italiana ed una coppa Confederale.

5 GUJSKA Katarzyna Ruolo: Palleggiatrice Nazionalità: Polacca nata il: 15/02/1975  altezza: 180 cm. Nel 2004-2005 a Perugia dove ha vinto lo scudetto. Già a Bergamo dal 2002 al 2004.

6 BARAZZA Jenny Ruolo. Centrale Nazionalità: Italiana nata il: 24/07/1981 altezza:185 cm. A Bergamo dal 2003-2004, ha vinto uno scudetto, una Champions League, una supercoppa Italiana ed una coppa Confederale. Ha giocato una stagione in Spagna al Mujeres Albacete.

8 SECOLO Manuela Ruolo: Schiacciatrice Nazionalità: Italiana nata il 22/02/1977 altezza: 180 cm. A Bergamo dal 2003-2004, proveniva da Pesaro. Ha vinto uno scudetto, una Champions League, una supercoppa Italiana ed una coppa Confederale.

9 LEHTONEN Riikka Ruolo: Schiacciatrice Nazionalità: Finlandese nata il: 24/07/1979 altezza:186 cm. Nella stagione 2004-2005 ha giocato nel Vicenza. In precedenza con il Cannes ha conquistato tre scudetti e due Champions League.

10 PAGGI Paola Ruolo: Centrale Nazionalità: Italiana nata il: 06/12/1976 altezza: 182 cm. E’ alla quarta stagione con il Volley Bergamo. Proveniva da Vicenza. E’ nata ad Ivrea.

12 PICCININI Francesca Ruolo:Schiacciatrice Nazionalità: Italiana nata il: 10/01/1979 altezza: 185 cm. Settima stagione a Bergamo (dal 99-2000). Un palmares ricco a cui si aggiunge il titolo mondiale 2002 conquistato con la nazionale. Ha all’attivo anche una stagione in Brasile.

14 LO BIANCO Eleonora Ruolo: Palleggiatrice Nazionalità: Italiana nata il: 22/12/1979  altezza:172 cm. Campionessa del mondo 2002, proviene da Jesi dove ha giocato per tre stagioni.

18 POLJAK Maja Ruolo: Centrale Nazionalità: Croata nata il: 02/05/1983 altezza: 194 cm. A Bergamo dal 2003-2004. Ha vinto uno scudetto, 1 Champions League, 1 supercoppa Italiana ed una coppa confederale.

Staff tecnico:

FENOGLIO Marco Allenatore 16/03/1970 MICOLI Stefano Secondo Allenatore 20/09/1967 SIMONCELLI Andrea Videoman 29/01/1977 BENIS Roberto Preparatore Atletico 07/08/1968 BONACINA Gianni Scoutman 22/03/1973 FERRENTI Giuseppe Fisioterapista 15/08/1968 MORA Celeste Operatore Shiatsu 06/03/1952

 

Maya@valchisone.it

 

Segui le ultime news


Warning: file_put_contents(/web/htdocs/www.valchisone.it/home/cache/mod_bt_contentslider/6b658c9a600bb8ab1936e268646b06d0-0IQUNxQaaiuBAG1AbBdPnsBUNuJIXIRWxBV6FDMLRWcB8RgIz8d-2doaoKk_qjlY996XQYPEQS6WMQWKM4XVOIm3ljCOYMxWZFIsyv-2i2Zv5e3Fbm0RSLgKrV-9cxsYoF0oFhwYvJRjitWTKmkZB9_MDcedwM_S1rQ6jH_Oc5zyJ5pZrMB86Wfepi3RS2x8PPFBIn3nnU1BarKI1hoW1EdReyHKtTdOJygl9M3V0rBghpamlFdFEhLJcbQVrhP3g6ibCPS8kq4A2D840tnqWG0SpqYDqgzP_x3HJZF18LmllquYUanCzSsF7cja9fJ9Kh-qZG4fq0WnYnSvOX7Cj8ZyLVjN87E5Lqe3d7p42CGBOugl7_N6eVddd9_l7hoS_f2TAkuHhoXbFBpVDLvcwu3kkyja4OVEDXVGZdWvRqHJ-nAzD1sg_wMYP3pPnh9BnaMUkChe2lirBD5nm9qoDmmGi5E-Zac_z1phVPc8PQ_hHFMO92eXAocTJLGIpUJV5HiXFra0r8yKgtgA-vK3BlxAZwRpWDGWvKrcs-2zWdkN49_xTn3prqB3QnwKocSnKT5iNtIV2dfx7I2MbeaJq7vDCHMcqLbl98MSiOLD2niUtayLJHF3dwvU8Dj_xFIhoC8orluXGh0GRhKe5J4yWKoG3V3pSs0wPAHgaMOaIv5_m4jBXK29LoxXROOlT6Lyjo90xRX72AOfJz2h0x_xShO5kvJBPFrOHLlKi37cTlDGlr_U6Q=w1175-h881-no): failed to open stream: File name too long in /web/htdocs/www.valchisone.it/home/libraries/src/Filesystem/File.php on line 450

Warning: getimagesize(/web/htdocs/www.valchisone.it/home/cache/mod_bt_contentslider/6b658c9a600bb8ab1936e268646b06d0-0IQUNxQaaiuBAG1AbBdPnsBUNuJIXIRWxBV6FDMLRWcB8RgIz8d-2doaoKk_qjlY996XQYPEQS6WMQWKM4XVOIm3ljCOYMxWZFIsyv-2i2Zv5e3Fbm0RSLgKrV-9cxsYoF0oFhwYvJRjitWTKmkZB9_MDcedwM_S1rQ6jH_Oc5zyJ5pZrMB86Wfepi3RS2x8PPFBIn3nnU1BarKI1hoW1EdReyHKtTdOJygl9M3V0rBghpamlFdFEhLJcbQVrhP3g6ibCPS8kq4A2D840tnqWG0SpqYDqgzP_x3HJZF18LmllquYUanCzSsF7cja9fJ9Kh-qZG4fq0WnYnSvOX7Cj8ZyLVjN87E5Lqe3d7p42CGBOugl7_N6eVddd9_l7hoS_f2TAkuHhoXbFBpVDLvcwu3kkyja4OVEDXVGZdWvRqHJ-nAzD1sg_wMYP3pPnh9BnaMUkChe2lirBD5nm9qoDmmGi5E-Zac_z1phVPc8PQ_hHFMO92eXAocTJLGIpUJV5HiXFra0r8yKgtgA-vK3BlxAZwRpWDGWvKrcs-2zWdkN49_xTn3prqB3QnwKocSnKT5iNtIV2dfx7I2MbeaJq7vDCHMcqLbl98MSiOLD2niUtayLJHF3dwvU8Dj_xFIhoC8orluXGh0GRhKe5J4yWKoG3V3pSs0wPAHgaMOaIv5_m4jBXK29LoxXROOlT6Lyjo90xRX72AOfJz2h0x_xShO5kvJBPFrOHLlKi37cTlDGlr_U6Q=w1175-h881-no): failed to open stream: File name too long in /web/htdocs/www.valchisone.it/home/modules/mod_bt_contentslider/classes/images.php on line 92

Cerchi qualcosa nel sito?

Webcam

Tutte le webcam aggiornate

Non essere tirchio!

Metti qui un MI PIACE Grazie!

Facebook

Meteo Valchisone

Meteo per 5 giorni

 PREVISIONI
WHEATHER FORECAST

 

Scegli la tua Stazione Meteo

barometro

Villar Perosa

 

Roure

 

Pragelato

Torre Pellice

Cro San Pietro

Siti Partners

 logo ufficial application meteo pinrolese team

logo 300x235

Pineroloplay

Contatti mail         Informativa sui cookies            Privacy                skype

 

Valid Robots.txt

 

Valchisone.it non ha scopo di lucro, i banner pubblicitari presenti servono unicamente a coprire le spese di gestione e mantenimento.Tutto il materiale presente nel sito è di proprietà dei legittimi proprietari. Non intendiamo violare nessun tipo di copyright. Il proprietario del sito si intende sollevato da ogni responsabilità per danni causati da dichiarazioni personali rese nei confronti di terzi fruitori e non del sito e da qualsiasi informazione tesa a screditare ogni persona o attività.